Antonio Tiberi
Credits: Twitter @UCI_cycling

Antonio Tiberi compie una straordinaria impresa ai Mondiali di Ciclismo 2019! Il giovane italiano vince l’oro nella cronometro juniores partendo con 30 secondi di svantaggio a causa della rottura di un pedale

Le giovani leve del ciclismo italiano regalano un’emozione pazzesca nel lunedì dei Mondiali di Ciclismo 2019. Antonio Tiberi vince la medaglia d’oro nella cronometro juniores maschile al termine di una gara che passerà alla storia, non solo per il risultato in una competizione così prestigiosa, ma per quanto accaduto nelle fasi iniziali.

Il ciclista italiano infatti, è stato penalizzato alla partenza dalla rottura del pedale che lo ha costretto a perdere 25-30 secondi rispetto ai diretti rivali. Tiberi, sesto agli Europei di categoria, non partiva di certo tra i principali favoriti ed un handicap cronometrico del genere lo avrebbe potuto facilmente tagliare fuori da ogni discorso legato alla emdaglia. Il ciclista italiano invece ha dato fondo ad ogni energia presente nelle sue gambe firmando addirittura il miglior tempo sul tracciato di Harrogate (38:28.25), quello che gli è valso l’oro davanti ad Enzo Leijnse e Marco Brenner. Per l’Italia è il secondo oro juniores dopo quello di Simone Lovano vinto nel 1996. Niente da fare invece per l’azzurro più quotato, Andrea Piccolo, in grado di chiudere solo al 6° posto. Si ferma al 23° posto l’ultimo azzurro in gara, Andrea Piras.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android