LaPresse/EFE

Luis Enrique ha annunciato tramite un messaggio social la morte della figlia Xana: la piccola, di soli 9 anni, era gravemente malata da diversi mesi

Una notizia che speravamo non dovesse mai arrivare. A darla è stato personalmente Luis Enrique, questa volta non in qualità di allenatore, ma di padre: la figlia Xana è morta all’età di 9 anni. La piccola ha chiuso gli occhi per sempre da pochi minuti, dopo 5 lunghi mesi passati a lottare contro una grave malattia. L’ex allenatore di Roma e Barcellona ha postato un dolce messaggio sui social nel quale ha informato i follower del triste evento, dando contemporaneamente l’ultimo saluto alla piccola:

Nostra figlia Xana è deceduta questa sera all’età di 9 anni dopo aver combattuto per 5 intensi mesi contro l’osteosarcoma.

Ringraziamo tutte le dimostrazioni di affetto ricevute durante questi mesi e apprezziamo la discrezione e la comprensione.

Ringraziamo anche il personale degli ospedali di San Joan de Deu e Sant Pau per la loro dedizione e cura, i medici, le infermiere e a tutti i volontari. Con una menzione speciale all’equipe di cura palliativa di Sant Joan de Deu.

Ci mancherai moltissimo ma ti ricorderemo ogni giorno della nostra vita nella speranza che in futuro ci incontreremo di nuovo. Sarai la stella che guida la nostra famiglia.

Riposa Xanita

Famiglia Martínez Cullell.”

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android