AFP/LaPresse

Il serbo ha chiesto l’intervento del fisioterapista durante il match contro Londero, riuscendo comunque a vincere in tre set

Suona l’allarme per Novak Djokovic, costretto a convivere con problemi alla spalla che non gli lasciano tregua. Il serbo ha staccato il pass per il terzo turno degli US Open stendendo l’argentino Londero, ma nel corso del primo set ha richiesto l’intervento del fisioterapista per mettere a posto l’articolazione.

AFP/LaPresse

Una situazione complicata da gestire, come ha sottolineato lo stesso Nole al termine del match: “non è la prima volta che gioco con un dolore del genere alla spalla. È difficile non pensarci, ci devi convivere, pensare in modo positivo e avvicinarti il più velocemente possibile al traguardo. Dovrò probabilmente stare a riposo per le prossime 48 ore e vedere se sarò in grado di giocare il terzo turno, spero di riuscire ad essere in campo, vedremo con i dottori. E’ un problema che mi trascino da un po’, mi ha limitato molto nel rovescio e nel servizio. E’ stato decisivo aver vinto il secondo set e aver evitato di allungare il match”.