Credits: Instagram @Ufc_Women

L’unica fighter italiana nel roster della top promotion MMA non riesce ad avere la meglio nel match contro Lauren Murphy

Niente da fare per Mara Romero Borella al cospetto di Lauren Murphy, la fighter italiana perde il secondo match dell’anno in Ultimate Fighting Championship, alzando bandiera bianca per TKO a UFC Newark. Fatale il terzo round per l’unica protagonista azzurra nel roster della top promotion di MMA, costretta ad incassare un montante destro e una ginocchiata sinistra che mettono fine all’incontro al minuto 1:46 nella stanza finale.

Eppure la sfida era iniziata nel migliore dei modi per Mara Romero Borella, capace di colpire la propria avversaria con buoni calci alle gambe e pugni in counter striking. Un fuoco di paglia purtroppo per l’azzurra, colpita fatalmente nel terzo round, incassando così la prima sconfitta in questo 2019 in UFC, che fa da contraltare al successo per split decision arrivato a febbraio contro Talia Santos.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE