(AdnKronos) – “Il fatto che Ctrip abbia scelto la Sicilia per sviluppare il suo business è per noi motivo di grande orgoglio – evidenzia il presidente di Confcommercio Sicilia Francesco Picarella – ma è anche una grande opportunità per le aziende siciliane. Loro sono alla ricerca di strutture all’interno della Sicilia da proporre sul loro mercato e da qui può partire una virtuosa collaborazione determinante per il futuro delle aziende turistiche siciliane”.
“Dopo la visita del presidente cinese Xi Jinping, in Cina sono uscite tante notizia sulla Sicilia e sono tanti i cinesi che vogliono venire a conoscere questa terra – ha detto il responsabile marketing di Ctrip a margine della firma dell’accordo – Non vediamo l’ora di iniziare questa collaborazione e speriamo di portare tanti cinesi in Sicilia e fargli sperimentare tutto quello che questa bellissima regione ha da offrire”.