Fabio Ferrari/LaPresse

Nonostante il successo e la qualificazione al turno successivo di Europa League, l’allenatore granata ha bacchettato la sua squadra

Il Torino stacca il pass per il turno successivo di Europa League, ma Walter Mazzarri è tutt’altro che felice. L’allenatore granata bacchetta la sua squadra per l’atteggiamento mostrato in campo, nonostante il successo per 1-4 arrivato poi nel finale.

Fabio Ferrari/LaPresse

Queste le sue parole nel post gara: “abbiamo giocato bene nel primo tempo, chiudendo in vantaggio di due gol. Nel secondo, invece, ci siamo persi e siamo calati, perdendo il pallino del gioco. È una partita che ci deve far riflettere: in trasferta, in uno stadio caldo come questo, la squadra deve essere sempre la stessa per novanta minuti. Oggi invece nella ripresa a tratti eravamo in balia dell’avversario, allungandoci troppo. Dobbiamo ancora crescere sotto questo punto di vista, per questo non posso essere pienamente soddisfatto. Siamo a inizio anno e bisogna lavorare sulle prestazioni più che sui risultati. Baselli? Ha sentito un fastidio, quindi per precauzione l’ho fatto uscire per evitare peggioramenti. Allora ho fatto entrare Rincon, che aveva bisogno di giocare per aumentare il minutaggio nelle gambe“.