(AdnKronos) – “Dico però con chiarezza -ha concluso Romeo- che, in assoluto, in un anno -ne sono convinto- di cose ne abbiamo fatte tante e c’è stato anche un rapporto, a livello parlamentare, molto positivo con il collega Patuanelli e, soprattutto al Senato, tra noi e i colleghi dei 5 Stelle. Abbiamo spesso e volentieri spento incendi -lo sa Patuanelli- che magari nascevano nello stesso governo. C’è stato un grande rapporto”.
“Però oggi, alla luce di quello di cui il Paese ha bisogno, che è crescere, non possiamo più accettare il blocco di alcune opere fondamentali, il blocco dell’autonomia, il blocco sulla riforma della giustizia e il blocco sulla riduzione delle tasse. Troppi ostacoli impediscono a questo governo di crescere con una certa velocità. Noi vogliamo andare avanti e non vogliamo andare indietro”.