Palermo, 28 ago. (AdnKronos) – “I turisti sono stati nel panico anche quest volta, perché non sapevano cosa fare dopo l’esplosione. Abbiamo dovuto spiegare alla gente di allontanarsi dal mare e di mettersi nei punti di riparo, perché non c’è nessuna cartellonistica e nessun avviso. Speriamo che dopo quest’ultima eruzione qualcosa si muova e si mettano degli avvisi urgenti”. Lo ha detto all’Adnkronos Gianluca Giuffrè, abitante di Stromboli, dopo l’esplosione avvenuta poco prima delle 12.30.