(AdnKronos) – “E’ il primo progetto che si realizza in Italia per sviluppare la qualità del servizio sanitario pubblico, regionale e territoriale – ha sottolineato Amato – Lo faremo mettendo in campo progetti di ricerca, formazione e competenze sull’uso delle nuove tecnologie. Lo scopo è sviluppare nuovi percorsi formativi professionali per i dipendenti regionali responsabili delle operazioni di coordinamento in materia di protezione civile, per chi lavora nelle Aziende sanitarie provinciali, non necessariamente personale sanitario. Ma anche per i dipendenti degli enti locali, in particolare per chi svolge funzioni di protezione civile nei Centri operativi comunali (Coc) e nei Centri operativi misti (Com)”. Il progetto sarà realizzato nell’ambito del Programma operativo del Fondo sociale europeo (FSE) 2014/2020.