Palermo, 28 ago. (AdnKronos) – “Nelle more che il nuovo direttore generale si insedi all’Usr Sicilia, il Miur ha accolto la nostra richiesta di rendere immediatamente disponibili per le scuole siciliane gli ulteriori 500 posti in organico di fatto dei lavoratori della scuola, tra ausiliari, tecnici e amministrativi. Un risultato ottenuto anche grazie all’impegno profuso dai funzionari dell’Usr, che si sono immediatamente attivati per formalizzare la procedura”. Lo annuncia il segretario regionale della Flc Cgil Sicilia, Adriano Rizza, spiegando che “questi posti si vanno ad aggiungere ai 446 già stabiliti per quest’anno per le immissioni in ruolo. In tutto saranno, quindi, 946 gli Ata che con la loro presenza nelle scuole contribuiranno a rendere più gestibile l’avvio del nuovo anno scolastico”.
“Adesso ci auguriamo che il Miur si ricordi anche delle centinaia di lavoratori ex Co.Co.Co. che si sono ritrovati stabilizzati con un orario di lavoro ‘ conclude Rizza ‘ e, di conseguenza, uno stipendio dimezzato e per i quali abbiamo chiesto un ulteriore contingente di posti in deroga di cui le scuole hanno comunque estremamente bisogno”.