LaPresse

Olivier Verdon è stato arrestato in Spagna con l’accusa di violenza ai danni della fidanzata: il difensore dell’Alaves ha trascorso la notte in cella e dovrà comparire davanti ai giudici

Calcio spagnolo sotto shock per l’arresto di Olivier Verdon, difensore franco-beninese in forza al Deportivo Alaves. Nella notte di ieri, il calciatore è finito in cella al termine di una violenta lite con la fidanzata. Secondo i media spagnoli, il giocatore è stato visto litigare e prendere per i capelli la ragazza in un hotel a Vitoria. La polizia lo ha arrestato con il presunto reato di violenza di genere.

Dopo aver trascorso la notte in cella, il giocatore è stato questa mattina rilasciato in attesa di comparire davanti ai giudici. Il Deportivo Alaves ha rilasciato una dichiarazione di condanna “contro qualsiasi tipo di violenza” e ha promesso di prendere le “misure necessarie” nei confronti del giocatore.