(AdnKronos) – Operativamente, i dispositivi per l’auto-prelievo verranno inviati direttamente a casa. Le utenti potranno reinviare il materiale raccolto al Laboratorio di San Bonifacio a mezzo posta usando una busta preaffrancata e un’etichetta identificativa per tracciare il campione.
Le donne che risulteranno positive all’HPV verranno inviate all’ambulatori di riferimento per eseguire il prelievo del Pap Test. Se il pap test fosse positivo, la paziente riceverà l’assistenza di secondo livello mediante colposcopia; se risultasse negativo verrà invitata a ripetere il testo per il papilloma Virus dopo un anno.