Roma, 10 ago. (AdnKronos) – Scontro a suon di cori sulla spiaggia di Policoro all’arrivo del ministro dell’Interno, Matteo Salvini. Un gruppo di contestatori lo ha attaccato cantando ‘Bella ciao’ e con il coro ‘vai a lavorare’ e al grido ‘buffone, buffone’ o con frasi ironiche del tipo ‘dove si prenota la moto d’acqua’. Il vicepremier, noncurante, si è tuffato in acqua, mentre alcuni sostenitori hanno replicato intonando il coro “voto la Lega”.