Quirinale: domenica Mattarella e Presidente Germania ricordano eccidi Fivizzano

Roma, 23 ago. (AdnKronos) – (di Sergio Amici) Un’altra tappa lungo un percorso comune intrapreso da Italia e Germania, attraverso i massimi vertici istituzionali, per rafforzare una memoria condivisa, pietra basilare sulla quale fondare e rafforzare la costruzione di “un’Europa della libertà contrapposta all’Europa della prevaricazione”, rinsaldando il legame fra popoli e Paesi, “unico antidoto al ripetersi di conflitti fratricidi”. Domenica prossima i Presidenti della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, e della Germania, Frank-Walter Steinmeier, saranno a Fivizzano, in Toscana, per ricordare il 75/mo anniversario degli eccidi nazifascisti.
Un appuntamento che richiama analoghe commemorazioni che il 17 aprile del 2002 videro insieme i Presidenti Carlo Azeglio Ciampi e Johannes Rau a Marzabotto e il 24 marzo del 2013 Giorgio Napolitano e Joachim Gauck a Sant’Anna di Stazzema. Non solo. Mattarella e Steinmeier, a poco più di due mesi dall’elezione di quest’ultimo, furono i primi Capi di Stato italiano e tedesco a recarsi insieme, il 3 maggio 2017, a rendere omaggio al Mausoleo delle Fosse Ardeatine.
Domenica i due Presidenti alle 12 deporranno una corona e scopriranno una targa commemorativa in via Umberto I, quindi, durante una cerimonia in programma alle 12.30 in piazza Vittorio Emanuele II, pronunceranno i discorsi ufficiali e incontreranno i sopravvissuti.