• AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
/

Il PSG batte il Nymes all’esordio in Ligue 1 e i tifosi contestano Neymar: cori offensivi e striscioni che lasciano ben poco all’interpretazione, la tifoseria vuole che il brasiliano se ne vada

La frattura fra Neymar e il PSG è insanabile, almeno per i tifosi. Il brasiliano ha chiesto a più riprese la cessione, non ha fatto mistero di voler lasciare Parigi per tornare al Barcellona, rifilando pure una dura frecciatina al cuore dei supportersi indicando il 6-1 rifilato al PSG in Champions, al termine di una pazzesca rimonta, “il ricordo più bello della sua carriera“. Una condanna a morte. I tifosi se la sono legata al dito e alla prima partita casalinga del PSG, vittorioso 3-0 sul Nymes all’esordio in Ligue 1, la contestazione è stata durissima. “Hijo de puta“, i cori intonati in spagnolo, giusto per non essere fraintesi. “Neymar vattene“, si legge sugli striscioni. I tifosi del PSG chiudono i conti con un altro striscione che tira in ballo le accuse di stupro ai danni di una donna (che lo avrebbe anche picchiato) e si riallaccia alla famosa ‘remuntada’: