Roma, 2 ago. (AdnKronos) – In lizza per la candidatura Ue alla guida del Fondo monetario internazionale sono rimasti in due: l’olandese Jeroen Dijsselbloem e la bulgara Kristalina Georgieva. E’ quanto apprende l’Adnkronos da fonti vicine al dossier che sottolineano che “un secondo turno di votazione si sta svolgendo tra i due candidati rimanenti”.
In serata, secondo quanto si apprende, si dovrebbe svolgere una conference call con i ministri dell’Economia e delle Finanze dei 28 Paesi sull’esito del voto. Dopo il passo indietro del presidente dell’Eurogruppo, il portoghese Mario Centeno, anche il governo spagnolo aveva annunciato il ritiro della sua candidata alla guida del Fondo monetario internazionale. Anche il finlandese Olli Rehn si sarebbe ritirato della corsa alla candidatura Ue.