Renato di Rocco
LaPresse/Piero Cruciatti

Domenico Pozzovivo investito da una macchina a Cosenza: l’incidente riapre il dibattito sulla sicurezza dei ciclisti nelle strade. Il presidente della Federciclismo, Renato di Rocco, lancia un appello

Un ciclista ancora travolto sulle stade italiane. Domenico Pozzovivo è stato investito da una macchina a Cosenza, mentre si trovava nel bel mezzo di un allenamento. Il ciclista è stato portato con urgenza in ospedale: dopo i primi esami gli sono state riscontrate una frattura al braccio ed una alla mano. Si riapre dunque il dibattito sulla sicurezza dei ciclisti nelle strade, soggetti deboli, spesso vittime di incidenti dovuti ad automobilisti poco disciplinati. Il presidente della Federciclismo, Renato Di Rocco, ha lanciato un appello ai microfoni di Radio Sportiva: “la sicurezza dei ciclisti è la più grande criticità che abbiamo oggi: sono in aumento gli incidenti. L’automobilista dovrebbe avere più sensibilità nei confronti di un utente più debole come il ciclista. Auguri a Domenico Pozzovivo“.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android