Palermo, 9 ago. (AdnKronos) – A Palermo ci saranno degli spazi ‘riconosciuti’ in cui gli artisti di strada saranno liberi di esprimere la loro arte. A deciderlo è stata la giunta comunale che ieri ha approvato, su proposta del dirigente del settore Sviluppo strategico, una delibera con la quale prende atto degli spazi pubblici da destinare all’esercizio della street art in genere, distinti in spazi per produzioni temporanee e spazi per produzioni permanenti e semi-permanenti.
L’obiettivo è quello di consentire agli artisti di esprimere la propria creatività in appositi spazi individuati dall’amministrazione, su proposta degli stessi. Luoghi dove sarà possibile esprimersi ‘legalmente’ e mostrare la propria creatività e qualità tecnica, attraverso la sperimentazione e la coniugazione tra temi, forme e linguaggi, contribuendo a migliorare lo stato di degrado di zone periferiche nonché a contrastare azioni di vandalismo.