(AdnKronos) – La Fipe ha anche manifestato la disponibilità a collaborare alla creazione di un sistema di “certificazione” che faciliti le attività di controllo da parte delle forze dell’ordine, tramite un “bollino di qualità e completezza di documentazione” che la stessa organizzazione rilascerebbe ai propri associati, previa verifica del rispetto delle norme e del possesso dei requisiti di legge.
“Un’idea certamente interessante per responsabilizzare gli esercenti e stimolare la loro collaborazione – hanno detto Giambrone e Piampiano – di cui valuteremo la possibilità formale di attuazione per semplificare le procedure di controllo e poter quindi dedicare più tempo e risorse al contrasto dell’abusivismo”.