NBA – Sebastian Telfair condannato a 3 anni e mezzo di prigione: nella sua macchina trovate pistole e fucili

LaPresse

L’ex NBA Sebastian Telfair condannato a 3 anni e mezzo di prigione per detenzione illegale di armi: nella sua macchina trovate diverse armi, munizioni e un giubotto antiproiettile

Mi mandate in galera per un crimine senza vittime. Ho 34 anni, posso giocare in Cina per 6 e prendermi cura della mia famiglia”, un urlo fra le lacrime, quello espresso nel silenzio dell’aula del tribunale di Brooklyn da Sebastian Telfair. L’ex giocatore NBA è stato condannato a tre anni e mezzo di prigione per possesso illegale di armi da fuoco. Nel gennaio 2017, il giocatore era stato fermato dalla polizia dopo un’inversione ad U fatta a fari spenti. Durante la perquisizione del veicolo gli agenti, attirati dal forte odore di Marijuana, hanno trovato: tre pistole, un fucile semi automatico, munizioni e un giubbotto anti proiettile.

Con grande probabilità, si concluderà così la carriera di Sebastian Telfair, predestinato alle superiori, ma scontratosi duramente con la dura realtà dell’NBA che lo ha visto giocare ben al di sotto delle sue potenzialità dal 2005 al 2015 con le maglie di Portland, Boston, Minnesota, Clippers, Cleveland, Phoenix e Oklahoma City.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (17423 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery