LaPresse/EFE

Steve Pagliuca, co-proprietario dei Boston Celtics, ha raccontato un piccolo retroscena avvenuto al momento della firma di Kemba Walker

E’ stato uno dei colpi più altisonanti dell’ultimo mercato, Kemba Walker ha senza dubbio acceso l’entusiasmo dei tifosi dei Boston Celtics, delusi per la partenza di Kyrie Irving. Una sign-and-trade che ha visto approdare alla corte di coach Brad Stevens l’ex Charlotte, atteso quasi come un Messia da Steve Pagliuca.

Il co-proprietario dei Celtics ha raccontato un piccolo retroscena relativo all’arrivo di Walker, il cui annuncio poteva costargli carissimo: “stavo per schiantarmi con l’auto quando l’ho sentito, Kemba è davvero eccitato. Mi piaceva sempre guardarlo giocare, a parte quando era contro di noi. Ci ha battuto praticamente da solo l’anno scorso negli ultimi cinque minuti, quindi è fantastico averlo dalla nostra parte. Ci sarà un’attitudine positiva da parte di tutti quest’anno”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE