nainggolan
Spada/LaPresse

Radja Nainggolan lascia l’Inter per approdare al Cagliari, ma prima di imbarcarsi in aeroporto rifila una stoccata ai nerazzurri: il motivo della cessione può essere imputabile ad un’antipatia

Il trasferimento in prestito di Radja Nainggolan al Cagliari si candida ad essere l’operazione più strana del mercato. Il centrocampista belga ha rifiutato altre offerte per tornare in Sardegna, nel club che lo ha lanciato nel grande calcio e che è pronto ad accoglierlo a braccia aperte.

E se scegliere il Cagliari è stata una questione ‘di cuore’, il sentimento di Nainggolan verso l’Inter è ben diverso. Al momento di imbarcarsi a Malpensa, il centrocampista belga non ha risparmiato una stoccata ai microfoni dei cronisti presenti: “ho ancora due anni di contratto dopo quest’anno, magari con l’Inter non è finita l’esperienza. Vediamo. Cosa è successo veramente? Starò sul cazzo, che ne so. Certo che sono felice di tornare a Cagliari. Un messaggio ai tifosi dell’Inter? Che devo dire, ho cercato di far parlare il campo. Se mi sento cacciato? No, sono tranquillo sono sereno. Perché Cagliari? Fra tutte quelle che potevo scegliere ho scelto quella che mi sta a cuore. Avevo diverse offerte? Sì”.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE: 

>> Per iOS

>> Per Android