MotoGp – Valentino Rossi divertito ed esilarante a Silverstone: “è più facile che vinca l’Inter che io! Marquez? Potevamo stare in pista fino a…”

valentino rossi Alessandro La Rocca /LaPresse

Valentino Rossi euforico e soddisfatto dopo il secondo posto nelle qualifiche del Gp della Gran Bretagna: l’analisi del Dottore a Silverstone

E’ un Valentino Rossi sorridente, quello di oggi a Silverstone al termine delle qualifiche del Gp della Gran Bretagna. Il Dottore è riuscito a conquistare una speciale prima fila, piazzandosi al secondo posto, alle spalle solo di Marc Marquez e davanti a Jack Miller.

valentino rossi

AFP/LaPresse

E’ stata una qualifica molto molto importante, eravamo molto contenti anche se non abbiamo fatto la pole, partire in prima fila per la gara di domani è cruciale, mi trovo bene con la moto ho un buon passo sono abbastanza veloce quindi partendo davanti è tutto più facile, c’è stato un po’ di traffico, molta strategia perchè nessuno voleva andare davanti, con la prima gomma non sono riuscito a fare il tempo quindi dovevo dare il tutto per tutto, molto bello, mi sono divertito. Mi sembra che Marquez sia quello che va più forte e ha più passo, lo metterei un gradino sopra, dopo di lui ci siamo io, Quartararo, Vinales, Dovizioso e Crutchlow, secondo me ci potrebbero essere 5/6 piloti che lottano per il podio, bisogna essere tra quelli e stare attenti“, ha dichiarato il Dottore nel post qualifiche ai microfoni Sky.

valentino rossi

AFP/LaPresse

Non è mancato un momento… calcistico in vista della prima giornata di Serie A: “ho paura che abbia più possibilità di vincere l’Inter contro il Lecce che io domani: Marquez va un pochino di più, sarebbe bello fare una bella gara e lottare per il podio, ma anche essere vicino lì fino alla fine e poi vedere. Marquez è il campione, Quartararo è l’uomo del momento, mi stimola molto domani cercare di battagliare contro loro, mi piacerebbe salire sul podio ma bisognerà fare i conti anche con Vinales, Dovizioso e Crutchlow“.

valentino rossi

AFP/LaPresse

Marquez è molto molto strategico, non lascia niente al caso ed è quello che va più forte di tutti, quindi può fare anche queste strategie, lui entra con la prima gomma, fa subito il tempo un tempo che se gli va male lo fa partire in prima fila, e con la seconda gomma poi lui sta dietro e non tira manco morto, potevamo stare in pista fino a stasera“, ha concluso Valentino Rossi.

 

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE: 

>> Per iOS

>> Per Android 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (34650 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery