maverick vinales
Alessandro La Rocca /LaPresse

Maverick Vinales svela un retroscena in merito alla gara del Gp d’Austria: il pilota spagnolo avrebbe potuto superare Valentino Rossi, ma avrebbe consumato troppa gomma finendo per farsi beffare da Rins

Solo un quinto posto per Maverick Vinales nel Gp d’Austria. Dopo le buone prove libere del weekend, lo spagnolo si aspettava di finire più vicino al podio, ma l’errata scelta delle gomme ha condizionato la sua gara. La Yamaha soffre in assenza di grip e il consumo veloce degli pneumatici ha impedito allo spagnolo non soltanto di raggiungere il compagno di scuderia Valentino Rossi, ma anche di poter staccare Alex Rins: “quando sono arrivato a Rossi, la gomma posteriore era distrutta. Se avessi provato a superarlo, Rins mi avrebbe sorpassato. Abbiamo optato per un setting che non ha funzionato e che ha distrutto la gomma molto presto. Era diverso per evitare che la gomma posteriore pattinasse, come ci succede ultimamente, e questo ci ha condizionato molto. Siamo migliorati molto rispetto all’anno scorso, ma abbiamo sbagliato la scelta delle gomme. Credo che la morbida avrebbe funzionato meglio, ma non abbiamo pensato a questa opzione. Alla curva 3 mi sono toccato con Miller e siamo andati larghi, lì abbiamo perso l’occasione di lottare per il podio. Yamaha lavora solo in una direzione, non bisogna fare molti cambiamenti. La moto va bene, il telaio è eccellente, soffriamo solamente quando c’è poco grip. Quando cade gli altri non soffrono, solo noi. Comunque abbiamo messo le toppe su due piste in cui solitamente andiamo male”.