valentino rossi
AFP/LaPresse

Valentino Rossi sincero dopo le qualifiche del Gp della Repubblica Ceca: dalle difficoltà in pista a Brno al paragone con Marc Marquez

Valentino Rossi partirà domani dalla settima casella in griglia sul circuito di Brno: il Dottore ha chiuso col settimo crono le qualifiche del Gp della Repubblica Ceca, disputate in condizioni davvero complicate. “E’ stata una giornata molto difficile, soprattutto per le qualifiche. Abbiamo sempre avuto condizioni miste. All’inizio volevamo provare a usare le gomme slick, ma le condizioni non erano abbastanza buone. Prima del mio secondo run ho visto tanti uscire con le slick, ma per me era troppo bagnato e poi non c’è stato il tempo per metterle“, ha spiegato il Dottore al termine delle qualifiche.

valentino rossi
AFP/LaPresse

Queste condizioni sono sempre difficili per noi, soffriamo molto, quindi partire dalla terza fila non è poi così male. Spero in una gara asciutta domani e che lo sia anche il warm up, perché abbiamo tante cose da provare soprattutto per fare la scelta giusta con le gomme“, ha aggiunto il nove volte campione del mondo che poi in conferenza stampa, prendendo spunto dagli screzi tra Marquez e Rins, ha fatto un paragone di atteggiamento tra se stesso ed il collega spagnolo della Honda: “io e Marquez siamo un po’ diversi soprattutto per come ci siamo comportanti nella nostra carriera dentro la pista, io in pista mi sono sempre comportato in maniera diversa da lui, a me piaceva più fuori dalla pista. A me hanno sempre detto giochi psicologici, ma io penso che quello che conta è quanto vai forte, se sei quello che va più forte è lì che fai la differenza sugli altri, il resto lascia il tempo che trova“.

valentino rossi
AFP/LaPresse

In queste condizioni così’ siamo un po’ in difficoltà, avremmo bisogno un po’ più di asciutto per mettere le slick, io non ce l’avrei fatta a migliorare, con le rain sono riuscito a fare un po’ meglio e partirò dalla terza fila, non ce l’ho fatta a raggiungere la seconda fila per un decimo e non sono soddisfattissimo ma soffriamo in queste condizioni quindi il settimo tempo non è male. Ero contento stamattina, ma pomeriggio ho fatto delle modifiche e non ero veloce, speriamo che domani sia asciutto, avevamo tante cose da provare oggi e invece questa giornata non è servita quasi a niente a parte la posizione in griglia“, ha concluso ai microfoni Sky.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE: 

>> Per iOS

>> Per Android