MotoGp, Dovizioso lancia la sfida a Marquez: “Silverstone non premia la Ducati, ma possiamo essere veloci”

Il pilota Ducati ha parlato in vista del Gran Premio di Silverstone, esprimendo le proprie sensazioni sulla gara inglese

La vittoria ottenuta in Austria è ormai alle spalle, Andrea Dovizioso si concentra sul prossimo appuntamento di Silverstone, dove la Ducati sarà chiamata ad un’altra prova di forza.

dovizioso
AFP/LaPresse

Serve vincere per poter ridurre il gap da Marc Marquez, autentico dominatore di questa prima metà di stagione. Con il trionfo nel Gp d’Austria, il pilota di Forlí ha raggiunto 172 punti in classifica a 58 lunghezze dallo spagnolo, una distanza ancora importante. Intervenuto ai microfoni del sito ufficiale della Ducati, il Dovi ha ammesso: “non c’è nulla che dia più soddisfazione e sicurezza di una vittoria, e così arriviamo a Silverstone con il morale molto alto. Il nostro risultato al Red Bull Ring non è arrivato per caso, perché abbiamo lavorato molto bene nei due fine settimana di gara consecutivi e i risultati ci hanno dato ragione. Anche se le caratteristiche del tracciato inglese non sono così favorevoli per noi come Brno e Zeltweg, abbiamo già dimostrato che anche a Silverstone possiamo essere molto veloci, come nel 2017 quando abbiamo vinto la gara. Il meteo, come sempre, svolgerà un ruolo importante e bisognerà essere pronti ad adattarsi a qualsiasi circostanza“.