crutchlow
AFP/LaPresse

Crutchlow non nasconde la sua delusione dopo il Gp della Gran Bretagna: le parole del pilota LCR sui problemi riscontrati in pista a Silverstone

Il Gp della Gran Bretagna di MotoGp ha regalato spettacolo puro a tutti gli appassionati delle due ruote: Alex Rins ha trionfato per 0.013 secondi su Marc Marquez, superandolo dopo l’ultima curva del circuito di Silverstone, spiazzando il suo rivale e tutti gli spettatori.

Una vittoria pazzesca per lo spagnolo della Suzuki che ha guidato alla perfezione e gestito al meglio la sua gara. Non sono mancate però le delusioni: oltre Valentino Rossi, partito dalla seconda casella in griglia e arrivato al traguardo in quarta posizione, anche Crutchlow ha lamentato qualche problema di troppo in pista.

Il britannico della LCR è riuscito a migliorare la sua posizione di partenza, chiudendo la sua gara in settima posizione, ma nell’analisi post Gp non è stato per nulla positivo: “non ho avuto grip dal primo giro. Non sappiamo perché sia ??successo, ma pareva un problema come quello del Mugello”.

Crutchlow non si è voluto però sbilanciare poi su un problema alla gomma posteriore dove sembra essersi staccato un pezzo di mescola: “non posso dirlo, altrimenti ci metteremmo nei guai“. “Non voglio dire nulla contro Danilo, è un grande pilota, ma la differenza è semplicemente ridicola… C’è qualcosa che non va“, ha aggiunto commentando la prestazione di Petrucci.

Infine il britannico ha aperto una parentesi anche su Valentino Rossi per confermare i suoi problemi in pista: “dal primo giro sapevo che non avevo abbastanza grip per combattere… è stato solo un disastro. Valentino aveva il passo per salire sul podio, ma non aveva aderenza come meEravamo davvero lontani. Insieme al team e alla Michelin dobbiamo analizzare cosa è successo“.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE: 

>> Per iOS

>> Per Android