jorge lorenzo
Alessandro La Rocca /LaPresse

Jorge Lorenzo e l’addio alla Honda: sul contratto una salatissima clausola frena gli entusiasmi per un clamoroso ritorno in Ducati

Negli ultimi giorni non si fa altro che parlare del futuro di Jorge Lorenzo: sembra infatti che il maiorchino sia pronto a dire addio alla Honda, per un clamoroso ritorno in Ducati. Non è esclusa anche l’opzione Yamaha, con un possibile posto in Petronas dal 2021.

In Austria, mentre i piloti lottano in pista per arrivare competitivi alla gara di domani, è però la voce sul clamoroso ritorno in Ducati che fa tanto chiacchierare, perchè, visto il particolare ‘amore’ di Dall’Igna nei confronti di Lorenzo, potrebbe rivelarsi una voce che diventa realtà.

A frenare gli entusiasmi ed… il panico è però una clausola nel contratto di Lorenzo con la Honda. Secondo la ‘rosea’ sembra infatti che qualora Lorenzo dovesse decidere di risolvere anticipatamente il contratto, sia costretto a pagare una penale salatissima, che la Ducati probabilmente non potrebbe permettersi. Inoltre anche il manager del maiorchino, ieri, ha cercato di mettere a tacere queste voci: “non c’è niente. Non abbiamo parlato di andare via, in questo momento non posso dire altro“, ha affermato Albert Valera.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android