dovizioso
Alessandro La Rocca /LaPresse

Dovizioso quarto nel sabato di Brno: l’analisi del ducatista dopo le qualifiche del Gp della Repubblica Ceca

Quarto posto oggi in qualifica per Andrea Dovizioso sul circuito di Brno: il forlivese della Ducati ha messo tutto al punto giusto per effettuare un giro soddisfacente. Pole position di Marc Marquez, che ha disputato due giri mostruosi in pista a Brno in condizioni davvero rischiose.

Marc e Jack hanno fatto un capolavoro, si sono presi un bel rischio ma alla fine ha pagato, se l’avessi dovuta rifare rifarei la stessa cosa, dopo la prima uscita avevo visto dove potevo migliorare, avevo in mente come fare un cinque, non sapevo se sarebbe bastato, sapevo che sarebbe stato un buon giro e l’ho fatto, non prima fila ma non è così importante, oggi era troppo facile fare un errore, e quando cadi può succedere di tutto, sono contento, nell’asciutto siamo abbastanza veloci, la gara si fa in base a quello che si è fatto ieri, ci sarà il warm up da fare ma bisogna vedere che condizioni troveremo“, queste le parole di Dovizioso ai microfoni Sky.

AFP/LaPresse

Sul bagnato bagnato come nelle fp4 siamo veloci e sono contento, mezzo e mezzo sempre molto difficile e complicato, sul’asciutto siamo veloci, in linea con Marc, Maverick è molto forte, Rins è veloce, sono state fatte delle prove strane ieri perchè sapevamo che oggi poteva piovere, bisogna vedere che gomme useremo, siamo messi abbastanza bene, dobbiamo fare un buon warm up per avere un buon feeling in gara“, ha aggiunto il forlivese.

Marquez ha detto che sono il favorito? E’ vero che siamo abbastanza in linea, sa leggere i tempi, sa interpretarli, ha visto che siamo veloci, ma sa benissimo di essere particolarmente a posto, gli fa comodo dire così , ma mi fa piacere. Ha fatto la strategia giusta perchè ha fatto la pole, io non l’avrei fatta ma non siamo tutti uguali, credo che oltre alla sua bravura e alla consapevolezza di essere particolarmente bravo, lui si sente veramente il più forte, ogni volta che ha la possibilità di dimostrarlo secondo me lo fa, perchè per lui si corre così, chapeau, bravo, secondo me al box cercano sempre di controllarlo perchè sano che il suo limite va dall’altra parte“, ha concluso.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE: 

>> Per iOS

>> Per Android