MotoGp – Dovizioso, la proposta per un interessante cambio di regolamento e la frecciatina a Lorenzo: “io campione? Non ho bisogno di…”

Costanza Benvenuti - LaPresse

Andrea Dovizioso e quella frecciatina a Jorge Lorenzo: le parole del forlivese dopo la vittoria al Gp d’Austria

Una vittoria indimenticabile, quella di ieri di Andrea Dovizioso al Red Bull Ring: il forlivese della Ducati è tornato sul gradino più alto del podio dopo aver beffato Marc Marquez all’ultima curva del Gp d’Austria al termine di una bagarre mozzafiato.

dovizioso

AFP/LaPresse

E’ stato un braccio di ferro dalla prima all’ultima curva: è la nostra più bella vittoria, perché stavolta, a differenza di altre, non eravamo i più veloci e bisognava trovare un modo per fermare Marquez. Quando ho visto che era in difficoltà nelle curve a destra, sono tornato davanti, ma lui ci ha riprovato e all’ultimo giro era primo. Mi sono riagganciato a lui alla 5 e alla 8 e questo mi ha permesso di fare quella pazzia all’ultima curva. Vincere così è una goduria, festeggiare con gli amici in pista ancora di più: un’esplosione di gioia“, ha affermato il ducatista al termine della gara.

dovizioso

AFP/LaPresse

Un sorpasso folle, quello di Dovizioso, che questa volta ha dato più libertà all’istinto: “bisogna essere lucidi e fare queste cose nei momenti giusti. Tanti piloti hanno fatto delle pazzie, andate male: non funzionano sempre. Anzi, sono più le volte che hanno esito negativo che positivo. Devo studiare il sorpasso all’ultima curva, perché in quel momento la mia testa è stata tranquilla, è rimasta aperta alla possibilità di provarci. Quando sei così al limite e tutte le porte sono chiuse, ti chiedi cosa puoi fare. Se rimani calmo e lucido e in quel momento ti si apre una porta, che sei stato tu a far aprire, puoi fare una pazzia“.

dovizioso

AFP/LaPresse

Dovizioso ha poi aperto una parentesi sui complimenti ricevuti da Valentino Rossi, mandando una frecciatina al suo ex compagno di squadra Jorge Lorenzo, al termine di una settimana nella quale si è tanto parlato del suo possibile ritorno in rosso: “io campione? Non lo so, non sono come un pilota che conosciamo che se lo scrive nel casco. Non mi interessa se la gente pensa che io sia un campione o un buon pilota: so cosa dobbiamo e cosa devo migliorare. Stiamo lavorando su questo, perché l’obiettivo è il mondiale. Il resto sono dettagli“.

dovizioso

AFP/LaPresse

Infine il forlivese ha proposto un cambio di regolamento: “proporrei di dare punti anche a queste battaglie, altrimenti non contano a fine campionato… Fa piacere, c’è tanta soddisfazione, ma alla fine sono sempre 5 punti di differenza“.

 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (35188 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery