MotoGp, Crutchlow spiazza tutti a Silverstone: il pilota britannico ammette di pensare al ritiro!

AFP/LaPresse

Il pilota britannico ha ammesso come questo in essere potrebbe essere l’ultimo contratto della sua carriera

La carriera di Cal Crutchlow potrebbe essere arrivata quasi al capolinea, il contratto in scadenza nel 2020 potrebbe essere l’ultimo per il pilota britannico.

Crutchlow

Foto Alessandro La Rocca/LaPresse

A rivelarlo è lo stesso rider della Honda LCR ai microfoni di BT Sport, un’intervista a cuore aperto nel corso della quale Crutchlow ha comunque ammesso di essere combattuto: “onestamente è dura, soprattutto fisicamente. Penso che sarà il mio ultimo contratto. Mentalmente, mi sento come se potessi continuare a correre per sempre, ma non succederà mai. Dopo l’infortunio dell’anno scorso, dopo i tanti infortuni che ho avuto nella mia carriera, diventa sempre più difficile rimanere nelle condizioni fisiche necessarie per essere competitivi. Adoro quello che faccio e la mia determinazione e la mia passione per questo sport non sono seconde a nessuno, credo. Sento di avere ancora la dedizione che serve per essere competitivi e credo che l’avrò anche in futuro. Ma sarò sempre un ragazzo che se un giorno si sveglia e non si sente più motivato ad andare in moto, cosa che mi serve per prepararmi alle gare, o se non ho più la motivazione giusta, non lo farò più. E‘ uno sport troppo rischioso con cui giocare, non puoi non metterci il cuore, ma io non l’ho mai fatto“.

AFP/LaPresse

Crutchlow poi ha ammesso: “sono ancora veloce, questo è il problema. Su ogni circuito, vado più forte di quanto non fossi andato l’anno prima. Il problema è che il livello della concorrenza è molto alto. Purtroppo non sto ringiovanendo ed avrò 35 anni alla fine del mio contratto. Sono assolutamente sicuro al 100% di poter rimanere in Honda ed avere un altro contratto con loro. E’ già stato discusso, ma vedremo come va. Mi è piaciuta la mia carriera, mi sono divertito, ho avuto anche dei brutti momenti, ma alla fine ho dato il 100% e per questo è tutto ciò che posso chiedere a me stesso. Ma non lo so. Onestamente, la domanda mi è stata posta molte volte e continuo a dire la stessa cosa: non lo so. Sono io stesso a dubitare se dovrei continuare o meno. Dovrò solo vedere come finisce questa stagione e come inizia la prossima“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (29505 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery