Morte Gimondi – Nessuna autopsia, accertata la causa del decesso: la salma sarà restituita presto ai familiari

La Procura di Messina non disporrà l’autopsia sul corpo di Felice Gimondi: la salma dell’ex ciclista tornerà presto dai suoi familiari

Il mondo del ciclismo è a lutto a causa dell’improvvisa scomparsa di Felice Gimondi. L’ex campione italiano è morto ieri a causa di un malore mentre faceva un bagno a Giardini Naxos. La Procura di Messina ha deciso di non disporre l’autopsia: i magistrati, dopo il rapporto del medico legale che ha eseguito l’esame esterno del corpo che ha accertato la causa naturale del decesso, starebbero per firmare il nulla osta della restituzione ai familiari della salma, che si trova nell’obitorio dell’ospedale ‘Sirina’ di Taormina.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE: 

>> Per iOS

>> Per Android