LaPresse/Belen Sivori

Nonostante la grande rinuncia di diverse stelle del Team USA, i Mondiali di Basket 2019 saranno comunque nel segno dell’NBA: 56 giocatori divisi in 17 nazionali, 2 dei quali proveranno a far sognare l’Italia

Nelle ultime settimane, quelle che concluderanno il cammino di avvicinamento ai Mondiali di Basket 2019, le nazionali partecipanti hanno studiato a tavolino ogni componente dei rispettivi roster, al fine di operare gli ultimi tagli e presentarsi in Cina con la miglior squadra possibile. Il Team USA, che solitamente ha un problema di ‘abbondanza’, si è ritrovato ad incassare un’incredibile serie di ‘no’: James Harden, Anthony Davis e Damian Lillard sono solo alcuni dei possibili candidati che hanno rifiutato la convocazione; top player del calibro di LeBron James, Stephen Curry e Kawhi Leonard non sono rientrati nemmeno nella lista dei convocati per ‘ragioni legate alla prossima stagione NBA’; i vari Klay Thompson, Kevin Durant e DeMarcus Cousins hanno declinato la proposta direttamente dall’infermeria.

Marcus Smart
LaPresse/Reuters

Per un motivo o per un altro, le stelle del Team USA hanno preferito ‘snobbare’ il Mondiale che però, a conti fatti, sarà quello con la maggior presenza di giocatori NBA di sempre! Le stelle del maggior campionato di basket americano saranno 56, divisi in 17 nazionali. I Boston Celtics sono la franchigia che avrà più giocatori in Cina (6), seguiti da Milwaukee Bucks (con 5), i Memphis Grizzlies (4) e gli Orlando Magic (4).Ovviamente, l’unica ad averne 12 su 12 sarà la nazionale americana, ma i nomi più grandi sono da ricercarsi in Europa.

antetokounmpo
LaPresse/Reuters

Impossibile non citare l’MVP Giannis Antetokoumpo alla guida della Grecia, così come il duo Jokic-Marjanovic che proverà a portare la Serbia verso una medaglia. Gobert farà il bello e il cattivo tempo sotto canestro quando in campo ci sarà la Francia, mentre Marc Gasol, neo campione NBA con i Raptors, giocherà quello che potrebbe essere l’ultimo Mondiale della sua carriera. L’Italia, senza il neo Clippers Nick Melli, fermato perinfortunio, si difende con il solito duo composto da Danilo Gallinari e Marco Belinelli pronti a far sognare gli azzurri.

Ecco tutti i 56 giocatori NBA presenti ai Mondiali di Basket 2019 nelle 17 nazionali:

USA: Harrison Barnes (Kings), Jaylen Brown (Celtics), Joe Harris (Nets), Brook Lopez (Bucks), Khris Middleton (Bucks), Donovan Mitchell (Jazz), Mason Plumlee (Nuggets), Marcus Smart (Celtics), Jayson Tatum (Celtics), Myles Turner (Pacers), Kemba Walker (Celtics), Derrick White (Spurs)

Francia: Rudy Gobert (Jazz), Evan Fournier (Magic), Nicolas Batum (Hornets), Frank Ntilikina (Knicks), Vincent Poirier (Celtics)

Serbia: Nemanja Bjelica (Kings), Bogdan Bogdanovic (Kings), Marko Guduri? (Grizzlies), Nikola Jokic (Nuggets), Boban Marjanovic (Mavericks)

Australia: Joe Ingles (Jazz), Patty Mills (Spurs), Matthew Dellavedova (Cavaliers), Aron Baynes (Suns)

Germania: Dennis Schroder (Thunder), Maxi Kleber (Mavericks), Isaac Bonga (Wizards), Daniel Theis (Celtics)

Spagna: Marc Gasol (Raptors), Juancho Hernangomez (Nuggets), Willy Hernangomez (Hornets), Ricky Rubio (Suns)

Canada: Khem Birch (Magic), Oshae Brissett (Raptors), Cory Joseph (Kings)

Nigeria: Al-Farouq Aminu (Magic), Chimezie Metu (Spurs), Josh Okogie (Timberwolves)

Turchia: Cedi Osman (Cavaliers), Ersan Ilyasova (Bucks), Furkan Korkmaz (Sixers)

Brasile: Cristiano Felicio (Bulls), Bruno Caboclo (Grizzlies)

Grecia: Giannis Antetokounmpo (Bucks), Thanasis Antetokounmpo (Bucks)

Italia: Marco Belinelli (Spurs), Danilo Gallinari (Thunder)

Lituania: Jonas Valanciunas (Grizzlies), Domantas Sabonis (Pacers)

Giappone: Rui Hachimura (Wizards), Yuta Watanabe (Grizzlies)

Montenegro: Nikola Vucevic (Magic)

Portorico: Isaiah Pineiro (Kings)

Repubblica Ceca: Tomas Satoransky (Wizards)

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE: 

>> Per iOS

>> Per Android