Milan, Giampaolo cambia tutto dopo una sola partita? L’ammissione: “nuovo modulo per Piatek. 4-3-3? Ammetto che…”

AFP/LaPresse

Milan sconfitto all’esordio dall’Udinese, Marco Giampaolo pensa già ad un cambio di mudolo: Piatek troppo fuori dal gioco, possibile ritorno al 4-3-3

Pessimo esordio per il Milan, sconfitto 1-0 da un’Udinese attenta e superiore, sia sul piano tattico che sul piano atletico. Rossoneri incapaci di interpretare al meglio i dettami tattici di Giampaolo, complici diversi giocatori fuori ruolo (Castillejo punta, Calhanoglu regista, Borini mezz’ala), esprimendo un gioco impreciso e sterile in fase offensiva.

Intervistato ai microfoni di Sky Sport, Marco Giampaolo ha spiegato di aver già in mente un possibile cambio di modulo: “al di là del risultato, la partita mi ha dato molte indicazioni. Nel senso che riesci a leggere le situazioni che la squadra fa bene e quelle no. Il possesso palla deve avere uno sviluppo offensivo migliore, ma per caratteristiche degli interpreti non ci siamo riusciti. Il mercato non mi interessa, sarebbe una mancanza di rispetto per i miei giocatori parlarne. Preferisco analizzare la partita e notare che forse alcuni non hanno la specificità per fare alcune cose piuttosto che altre. La mia visione è un Milan diverso nello sviluppo offensivo. Suso è un giocatore straordinario tecnicamente, può giocare anche lì, ma forse ci metteremo in modo diverso, anche per Piatek. 4-3-3? Bisogna lavorarci, ma può essere dalla prossima. I tre davanti devono recitare un copione diverso“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (16933 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery