Migranti: sequestro Open Arms, la nave raggiungerà il porto di Licata

Palermo, 21 ago. (AdnKronos) – La nave Open Arms, sequestrata ieri dal Procuratore capo di Agrigento Luigi Patronaggio, raggiungerà presto il porto di Licata (Agrigento) dove già sono ormeggiate le navi Mare Jonio e Sea watch, sequestrate in passato. L’imbarcazione dopo il sequestro preventivo firmato dl magistrato è stata affidata al comandante Marc Reig. La Procura indaga per Omissione e rifiuto di atti di ufficio, articolo 328 del Codice penale. Al momento l’ipotesi di reato è contro ignoti.