Palermo, 29 ago. (AdnKronos) – “Non si può ogni volta ridurre anche le persone che erano in discrete condizioni in persone che poi hanno bisogno di essere evacuate d’urgenza. Questo è assurdo. Sono profughi di guerra che hanno diritto ad essere accolti”. Lo ha detto all’Adnkronos Alessandra Sciurba, portavoce di Mediterranea che commenta la decisione del Viminale di fare scendere dalla nave i bambini, le donne e i malati. “Non possiamo infliggere ulteriore violenza prima di farli arrivare in un luogo sicuro di sbarco”, conclude.