Palermo, 30 ago. (AdnKronos) – “Il Gip di Agrigento, Stefano Zammuto, ha disposto il dissequestro della nostra imbarcazione, l’Open Arms, ritenendo di aver raccolto gli elementi necessari al proseguimento dell’indagine contro ignoti per abuso di ufficio e sequestro di persona”. Così, Open Arms in una nota dopo il dissequestro della nave.
“Il sequestro era stato richiesto dal Procuratore di Agrigento, Luigi Patronaggio, dopo che le persone a bordo della nostra nave, tutte in condizioni fisiche e psicologiche precarie, erano state costrette ad attendere 19 giorni prima di poter ottenere un porto di sbarco”, si legge.