Palermo, 28 ago. (AdnKronos) – “Dop nostro rifiuto di violare diritto internazionale riferendoci ad “Autorità Libiche”, MRCC Roma @guardiacostiera ha assunto il coordinamento del nostro caso e chiesto “a competenti Autorità Italiane” l’assegnazione di un #portosicuro alla #MareJonio”. Così su Twitter Mediterranea.