Migranti: medico Lampedusa, ‘accuse assurde, con persone stupide e faziose non parlo’

Palermo, 17 ago. (AdnKronos) – “Con le persone stupide e faziose non riesco a parlare. Come si fa a dire una bestialità cosi gigantesca sui referti medici? Io non sono a Lampedusa ma il fatto che non sia sull’isola non vuol dire che non sappia leggere un referto”. Lo ha detto all’Adnkronos il medico di Lampedusa Francesco Cascio, tornando a parlare delle polemiche sui migranti visitati. “Non li ho firmati io i referti – dice – Sono medici che dipendono dall’Asp di Palermo, quindi da me”.
“Io mi sono limitato solo a dire che le persone visitate stavano bene, nient’altro. Io non ho fatto affermazioni politiche o filosofiche – aggiunge – ho solo risposto citando referti dei miei medici. Se poi vogliono dire che sono stato in Forza Italia, facciano pure. Ma non capisco il nesso. Non me ne frega niente. Non voglio neppure replicare a chi è in malafede o stupido”.