Migranti: decreto sequestro Open Arms, ‘su nave condizioni critiche, sbarco urgente’ (2)

(AdnKronos) – Per il Procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio, la nave ferma per giorni a ottocento metri dalla costa di Lampedusa avrebbe creato ulteriore sofferenza ai naufraghi a bordo. Una situazione che “protrae gli effetti del reato e anzi può cagionare un aggravamento”.
Perché “il permanente status quo può solo aggravare gli effetti pregiudizievoli sulla salute psichica e fisica delle persone a bordo, comportando rischi per l’incolumità degli stessi”, scrive il magistrato. L’inchiesta prosegue per tentare di risalire alla catena di comando sulla scelta di fare rimanere la nave per giorni alla fonda.