Roma, 10 ago. (AdnKronos) – “Richard Gere è l’ultimo miliardario snob e in cerca di popolarità perduta, che specula sulla terribile tragedia della tratta di esseri umani per qualche prima pagina. Francamente è tempo di dire basta alla spettacolarizzazione della carità e delle navi dei migranti trasformate in set cinematografici”. Lo afferma Luca Ciriani, capogruppo di Fratelli d’Italia al Senato.
“Fratelli d’Italia -aggiunge- continua a ribadire che soltanto il blocco navale al largo delle coste della Libia può fermare questa tragedia. Un’altra ragione per andare al voto prima possibile e dare alla nazione un governo sovranista, l’unico in grado di affrontare seriamente la tragedia dei migranti”.