Palermo, 16 ago. (AdnKronos) – E’ Salvatore Russo, 29 anni, originario di Paternò (Catania), l’uomo fermato dai carabinieri per il duplice omicidio avvenuto questa notte a Ucria, nel messinese.
L’uomo sarebbe responsabile della morte di Antonino Contiguglia, 62 anni, e del nipote Fabrizio Contiguglia, 27 anni, nonché del tentato omicidio di Salvatore Contiguglia, 43 anni. Russo si trova adesso nel carcere di Barcellona Pozzo di Gotto in attesa dell’udienza di convalida del fermo.
A fare luce su quanto accaduto questa notte sono stati i carabinieri che hanno eseguito il fermo di indiziato di delitto emesso dalla procura della Repubblica di Patti.