Buenos Aires, 3 ago. (AdnKronos/Dpa) – Squalifica di 3 mesi e 50 mila dollari di multa, è la sanzione decisa dalla Conmebol nei confronti di Lionel Messi dopo le dure parole dell’argentino nei confronti della confederazione sudamericana durante la Copa America.
Il capitano dell’Albiceleste, espulso nel match valevole per la finale 3-4 posto contro il Cile, si era rifiutato di ritirare la medaglia a fine gara affermando di “non voler far parte di questa corruzione”. Affermazione respinta al mittente dalla Conmebol che ha definito inaccettabili le parole di Messi.
La squalifica impedirà a Messi di prendere parte alle amichevoli contro Cile, Messico e Germania in programma rispettivamente il 5, 10 settembre e 9 ottobre.