Niente Serie A, Marchisio resta coerente: “ho rifiutato anche un’offerta di Suning, troppo vicina all’Inter”

L’ex centrocampista italiano ha parlato del proprio futuro, confermando come non tornerà a giocare in Serie A

Il futuro di Claudio Marchisio resta al momento difficile da decifrare, ma una certezza c’è eccome: l’ex Juve e Zenit non tornerà a giocare in Serie A. Troppo forte il legame con i bianconeri per indossare un’altra maglia, nemmeno quella del Brescia che, proprio oggi, ha presentato Mario Balotelli.

marchisio russiaIntervistato ai microfoni di Sky Sport, Marchisio ha fatto chiarezza: “mi vuole il Brescia? Ho ricevuto tanti messaggi da persone e tifosi che mi vorrebbero lì. Apprezzo l’interessamento ma voglio restare coerente, ho detto no in passato ad alcune offerte e continuerò a dire no ai club italiani. Suning mi vuole in Cina? So che c’è stato un interessamento, ma offerte vere e proprie non ci sono state. Conta il progetto, ma in ogni caso io voglio restare coerente: non indosserò mai un’altra maglia in Italia. Rispetto il lavoro fatto da Suning, ma la vicinanza alla maglia nerazzurra non mi porta a essere sereno nella scelta. Conte e Marotta all’Inter? E’ un campanello d’allarme per la Juventus, perché ci sono società che si vogliono strutturare e arrivare a lottare per lo scudetto. Non farò come Buffon, ho preso la mia decisione, era arrivato il momento“.