Palermo, 6 ago. (AdnKronos) – “Oggi ricordiamo il sacrificio di due servitori dello Stato che con coraggio hanno combattuto la mafia e che in anni difficilissimi dedicarono il proprio impegno alla caccia ai latitanti. Anche grazie all’esempio di questi uomini, oggi le istituzioni a Palermo sono unite e impegnate senza equivoci nella lotta alla mafia”. Lo ha detto il sindaco di Palermo Leoluca Orlando partecipando questa mattina alle iniziative, organizzate in collaborazione con la questura di Palermo, per il 34 esimo anniversario dell’omicidio del vice questore Ninni Cassarà e dell’agente Roberto Antiochia.