M5S: “Siamo primo partito compatto, parleremo domani”

Roma, 21 ago. (AdnKronos) – “A seguito della aperta da Matteo Salvini e dalla Lega, il M5S ritiene opportuno in questa delicatissima fase per il Paese attendere l’che dirigerà il capo dello Stato Sergio Mattarella”. Si legge in una nota del Movimento 5 Stelle.
“In queste ore – spiegano i pentastellati – riceviamo appelli da più parti, il M5S coglie dunque l’occasione per ricordare a tutte le forze politiche di essere il primo partito in Parlamento, con una propria maggioranza relativa. Domani, al termine delle consultazioni, comunicheremo le nostre valutazioni. Questo è il momento del rispetto delle istituzioni”.
Il Movimento aggiunge: “Informiamo infine la stampa e gli organi di informazione che, proprio in virtù del complicato momento che il Paese sta attraversando, ogni comunicazione passerà attraverso i consueti canali ufficiali del M5S o del capo politico Luigi Di Maio”.
“Sono ore molto importanti per il futuro del nostro Paese – avevano scritto i capigruppo di Camera e Senato, Francesco D’Uva e Stefano Patuanelli – il MoVimento 5 Stelle si affiderà alla volontà del presidente Sergio Mattarella che segnerà la strada da seguire dopo che Matteo Salvini ha aperto un’assurda crisi di governo in pieno agosto. Il MoVimento è unito e compatto intorno al capo politico Luigi Di Maio. Siamo un monolite. E adesso siamo concentrati sulle consultazioni”.