AFP/LaPresse

Romelu Lukaku all’Inter, manca solo l’ufficialità. Ma c’è chi ha già espresso parere negativo: l’ex presidente Moratti storce il naso e preferisce Icardi

Romelu Lukaku è un nuovo giocatore dell’Inter. A dire il vero, non le è ancora ufficialmente, mancano solo gli ultimi dettagli, ma c’è l’accordo totale con il Manchester United. Neanche il tempo di arrivare a Milano però, che il bomber belga ha già dovuto affrontare le prime critiche. Il patron dell’Inter, Massimo Moratti, rispondendo alle domande dei tifosi, in un video pubblicato dalla Gazzetta di Modena, ha dichiarato: “come finirà tra l’Inter e Icardi? Non lo so neanche io. Di sicuro Icardi è più forte di Lukaku: lo conosco, è un bravissimo ragazzo ed è sempre stato un professionista. Colpa della moglie? No, su di lei non si può dire nulla. I nerazzurri si sono incartati, hanno voluto fare i duri, poi non sapevano più come giustificarlo e hanno continuato con questa storia. Conte? E’ bravo e si vede. Ha un dna pessimo, ma l’Inter gioca in modo diverso rispetto alla scorsa stagione, non gioca più in orizzontale“.