(AdnKronos) – Il dipartimento territoriale dell’agenzia aveva informato l’autorità giudiziaria e “ulteriori verifiche ispettive erano già state programmate per i prossimi giorni, visto che l’azienda avrebbe dovuto ottemperare alle prescrizioni di Arpa”.
Oggi, sono stati installati in via precauzionale un campionatore ad alto volume per il rilevamento delle diossine che sarà attivo fino alla completa risoluzione dell’emergenza che, secondo i vigili del fuoco, dovrebbe risolversi completamente nelle prossime ore.
Gli operatori dell’Agenzia stanno vigilando sul corretto smaltimento delle acque di spegnimento che, precauzionalmente, per evitare problemi al depuratore di Codogno, saranno aspirate e smaltite tramite apposito servizio spurghi.