Massimo Paolone/LaPresse

Il club bianconero ha deciso di non privarsi dei propri due attaccanti, non avendo pronto un sostituto all’altezza da acquistare

Paulo Dybala e Mario Mandzukic non si muoveranno da Torino, almeno per il momento. La Juventus infatti ha deciso di non cedere né l’argentino e né il croato, nonostante le pressioni di Tottenham e Manchester United.

Marco Bertorello / AFP

Il club bianconero non ha pronto un sostituto all’altezza, dunque ha deciso di non dare il proprio via libera per le partenze dei propri due attaccanti. La Joya aveva ormai raggiunto un accordo con gli Spurs, che non gli avrebbero nemmeno fatto effettuare le visite mediche, vista la dead-line del mercato inglese fissata per oggi alle 18. Ma la Juventus all’ultimo momento si è tirata indietro, così come per Mandzukic, destinato al Manchester United come sostituto di Lukaku. Il poco tempo a disposizione però ha frenato la trattativa, spingendo così il croato a rimanere in bianconero.