Governo: Zingaretti, ‘contratto fu errore, serve programma condiviso’

Roma, 21 ago. (AdnKronos) – La strada delle elezioni è chiusa? “Questo non dipende solo da noi”. Lo dice Nicola Zingaretti a Sky Tg24. “Noi abbiamo fatto un passo molto chiaro: verificare l’ipotesi di una maggioranza larga basata su contenuti nuovi di svolta e cambiamento. Non dobbiamo cercare scorciatoie. Nel governo Conte è stato fatto errore in partenza, con un contratto che conteneva cose in contraddizione tra loro, uno strumento debole e fragile. Se deve nascere un governo deve nascere sulla condivisione di un programma per l’Italia”.